LOADING...

Novità Cersaie Arredo Bagno 2019

Anche quest’anno Edilcomes era presente a Cersaie, il Salone Internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredo bagno, per cercare tutte le nuove tendenze 2019 da offrirvi nei prossimi progetti che ci richiederete!

Ecco quindi quali saranno secondo noi le soluzioni protagoniste per il progetto del bagno 2019.

1. Piastrelle coordinate 

Perché limitarsi a un solo formato e a un’unica tonalità di piastrelle per il bagno? Oggi è possibile sbizzarrirsi scegliendo diversi tipi di rivestimenti per dare un tocco unico alla stanza, con stile. Molte aziende, infatti, creano a monte collezioni di piastrelle con formati, finiture, disegni e colori diversi che si abbinano perfettamente, favorendo la creatività dei progettisti.

2. Formati: il rettangolo va riconsiderato?

La sperimentazione di formati e pose di piastrelle non smette di stupire, ma sembra che il classico rettangolo 10×20, 10×30, 11×25 sia tornato alla ribalta, complice la tendenza delle piastrelle in stile metropolitana francese.

La fuga diventa protagonista: non più solo una necessità, ma realizzata larga in modo che sia bene in evidenza, in contrasto con il colore delle piastrelle.

La posa in verticale con piastrelle allineate è tornata ad essere molto di tendenza.

Un’idea alternativa al rettangolo 10×20 è quella di sceglierlo in versione mosaico, anche in questo caso posato in verticale invece che orizzontale; i rettangoli disallineati creano l’effetto “parete di mattoncini”.

3. Texture 3D

I decori a rilievo su piastrelle di gres e ceramica non smettono di stupire. In particolare, sui rivestimenti di colore bianco puro, sia lucidi che opachi, creano un effetto molto gradevole che non annoia. 

4. Colori pastello

Se le piastrelle grigie, bianche ed effetto marmo rimangono le regine indiscusse per rivestimenti e pavimenti del bagno, la nota di colore che più si è imposta è quella del verde salvia, seguita dal marsala e rosa pastello.

Non solo per le piastrelle, ma anche per arredi, sanitari e accessori.

5. Rubinetteria nera

Il bagno bianco e nero piace, e molto. Il settore rubinetteria segue il trend proponendo il nero (o il bianco) non più come finitura in più per ampliare l’offerta base (quella dei rubinetti cromati acciaio, per intenderci), ma elaborando l’estetica di nuovi prodotti pensati fin dall’inizio in questo raffinato colore.

6. Pulizia sanitari

Il design del wc (e delle sue componenti) si concentra su migliorie dal punto di vista dell’igiene: dalle tavolette che si staccano in un click all’eliminazione della brida, il bordo interno del water.

7. Lavabi da appoggio

Questa tipologia regna sovrana nei cataloghi di tutte le aziende. Tondi, ovali, rettangolari, dalle linee organiche che ricordano un ciottolo di fiume o sottilissimi e squadrati per un gusto più minimal, in ceramica o solid surface, bianchi, colorati o con finiture effetto pietra naturale.